Genova
Genova

Shopping a Genova

Per leggere la mappa dello shopping a Genova dobbiamo tornare alla metà dell’Ottocento, quando la città, entrata da pochi anni a far parte del regno dei Savoia, si trasforma. Fuori dal labirinto del centro storico nascono ampie strade dalla pianta regolare, circondate da eleganti palazzi pronti ad ospitare la nobiltà e la grande borghesia cittadina: è da quest’area che possiamo partire alla ricerca di occasioni per fare shopping di qualità, guidati ad esempio dalle insegne dei negozi di abbigliamento che spesso mostrano la Union Jack: i rapporti commerciali ed economici con l’Inghilterra si accordano perfettamente con lo stile sobrio e il rifiuto dell’ostentazione che sono così tipicamente genovesi.
Ecco quindi tante occasioni per trovare ancora oggi ottime lane, tessuti scozzesi, tweed e velluto, in esercizi che spesso hanno più di un secolo di vita; accanto a raffinati negozi e sartorie artigianali dove ancora si producono camicie su misura ed eleganti cravatte. Del resto, non possiamo dimenticare che Genova è stata una capitale europea della produzione di tessuti in seta, e soprattutto di un rinomatissimo velluto, fin dal XIV secolo: un gusto ed una cultura della qualità che non si possono dimenticare.
Oggi in via XXV Aprile, via Roma e Galleria Mazzini troviamo le boutiques delle grandi firme, mentre i caruggi del centro storico offrono l’occasione per trovare sartorie artigianali che propongono abiti creativi, laboratori che producono calzature e borse fatte a mano, negozi di abbigliamento etnico; in via degli Orefici, come nel Medioevo, si trovano ancora, appunto, oreficerie ed aziende che trattano oro, gioielli ed orologi.
Da non perdere via Luccoli, una strada che, come molte a Genova, segue il corso del ruscello che la attraversa, da piazza Fontane Marose a via di Soziglia, a due passi dal Porto Antico, dove è possibile fare acquisti di qualità ammirando i palazzi del XIII e XIV secolo. Se si desidera unire il divertimento dello shopping e la possibilità di ammirare alcuni degli edifici più importanti di Genova è sufficiente attraversare via San Lorenzo, dove agli affascinanti monumenti genovesi che si possono incontrare nelle immediate vicinanze, tra cui ricordiamo il Duomo, Palazzo San Giorgio e Palazzo Ducale, si alternano i più prestigiosi negozi di sartoria ed abbigliamento.
Januensis ergo mercator, antichissima frase risalente ad un Anonimo del 1200, si può tradurre con la formula: Genovese di conseguenza mercante. Fare shopping nelle vie della città significa avere a propria disposizione secoli di esperienza e di comprovata qualità, ma anche ritrovare il piacere di acquistare prodotti unici e di trattare con persone che si adoperano da generazioni per soddisfare i desideri di ogni cliente.

Shopping a Genova