Torino
Torino

Visitare Torino e dintorni

L’itinerario alla scoperta del territorio inizia a Torino, una città singolare in cui la modernità si fonde con la tradizione, il divertimento con la produttività, le testimonianze storiche con l’attualità.
Innumerevoli gli itinerari di visita: dal percorso tra gli storici caffé dei portici e gli eleganti negozi di Piazza San Carlo e via Roma al Museo egizio che custodisce preziose testimonianze dell’antica civiltà del Nilo, al Museo dell’automobile, simbolo della modernità, al Museo nazionale del cinema, ospitato nell’ottocentesca Mole Antonelliana, il monumento simbolo di Torino.
Singolari esempi di architettura religiosa sono il duomo rinascimentale e la Cappella della Sacra Sindone, una delle più alte creazioni barocche, ma anche meta religiosa di grande richiamo.

Tra gli edifici civili spiccano Palazzo CarignanoPalazzo Madama e Palazzo Reale, residenze sabaude di straordinario valore.
I tesori che Torino custodisce sono infiniti come le opere d’arte di inestimabile valore della Pinacoteca Agnelli, ospitata nella moderna struttura del Lingotto, quelle della Galleria Sabauda o la singolare collezione di armi esposta nell’Armeria Reale
L’imponente Porta Palatina è uno dei pochi reperti di epoca romana presenti nella città, mentre il Parco del Valentino racchiude un suggestivo ma posticcio borgo medievale, realizzato per un’esposizione mondiale a fine Ottocento.
Sulle colline che circondano Torino si innalza la settecentesca Basilica di Superga, importante santuario mariano che ospita anche le tombe di Casa Savoia.

Tra le testimonianze di arte religiosa immerse in magnifici paesaggi meritano una visita la Sacra di San Michele, eccellente realizzazione romanica, la suggestiva abbazia medievale di Novalesa, il complesso romanico-gotico di Sant’Antonio di Ranverso e l’abbazia di Santa Fede di Cavagnolo, un gioiello romanico nel Monferrato torinese.
Il Sacro Monte di Belmonte, riconosciuto tra i siti patrimonio dell’umanità dell’Unesco, è un complesso di singolare valore naturalistico, artistico e religioso.
Sempre nell’elenco Unesco sono inserite le spettacolari residenze sabaude situate in diverse località della provincia, visitabili attraverso un singolare percorso di arte, cultura e storia che dai palazzi reali di Torino conduce a Villa della Regina, al Borgo Castello nel Parco La Mandria, alla Reggia di Venaria, al Castello Reale di Moncalieri, a quello di Rivoli, di Agliè fino alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

Da non perdere la spettacolare Val di Susa, grande comprensorio “bianco” tra le Alpi,  da secoli percorsa da genti e civiltà diverse, con gli incantevoli centri di Avigliana e Susa.
Nella provincia sorgono altri suggestivi borghi come ChieriPineroloMoncalieri mentre i numerosi ricetti del Canavese e il Castello dalle rossi torri di Ivrea sono ulteriori testimonianze del glorioso passato di questa terra. 

 

 

Visitare a Torino