Bergamo
Bergamo
Bergamo
Bergamo
Bergamo
Bergamo

Visitare Bergamo e dintorni

Chiusa tra le sua mura, arroccata su un colle, Bergamo alta ha conservato nell’assetto delle sue strade l’antico aspetto di borgo medioevale, racchiuso dalle forti mura costruite dai Veneziani nel XVI sec. quando la Repubblica della Serenissima era all’apice della potenza; oltre tre secoli di benessere e di sviluppo economico che hanno lasciato il segno nei monumenti, nelle istituzioni e nel carattere dei bergamaschi. 
Un periodo testimoniato da palazzi, chiese e piazze ben conservati, come il nucleo formato dal Duomo, dalla Cappella Colleoni, e dal Battistero, tanto per citarne alcuni, insieme a Piazza Vecchia ed al Palazzo della Ragione.

Imperdibile è l’Accademia Carrara, una delle principali pinacoteche italiane ed il Teatro Donizetti, dedicato al più illustre cittadino di Bergamo nonché composizione di chiara fama, Gaetano Donizetti.
Anche altrove nella bergamasca, l’anima medioevale si alterna con le realizzazioni più recenti, lasciando sempre testimonianze di altissimo valore. Basti pensare alle chiese, da quella di San Tomè, gioiello romanico ad Almenno San Bartolomeo, a quella di Santa Barbara che custodisce un importante ciclo di affreschi di Lorenzo Lotto a Trescore Balneario. Il Castello di Cavernago è una possente costruzione difensiva trasformata nel tempo in residenza nobiliare e ingentilita da affreschi.

Da segnalare una visita a Caravaggio con il suo importante santuario mariano del 1451 e Pontida, sede di un monastero benedettino dove nel 1167 si svolse la riunione dei comuni lombardi che giurarono di difendere la propria libertà contro Federico Barbarossa. 
Segnalato dall’Unesco come sito Patrimonio dell’Umanità è il Villaggio operaio di Crespi d’Adda di fine ‘800.  Si tratta di una cittadina con la fabbrica ormai in disuso e le case per le loro famiglie, tuttora abitate, con tutti i servizi necessari. E’ considerato il villaggio operaio meglio conservato ed il più completo del Sud Europa ed è visitabile con guida o anche da soli.

 

 

Visitare a Bergamo

Piazza Vecchia

Piazza Vecchia - Bergamo Consigliato da un membro rotary

Classificata tra le piazze più belle d’Italia, Piazza Vecchia è il cuore di Bergamo Alta. Non a caso su di essa si affacciano edifici e monumenti che sono simbolo della storia della città. Il suo aspetto definitivo si è consolidato nel ‘400 con il passaggio sotto il dominio della Repubblica di Venezia. La fontana al centro venne donata nel 1780 dal podest...

Le Mura veneziane di Bergamo

Mura Veneziane - Bergamo Consigliato da un membro rotary

Le Mura veneziane, costruite tra il 1561 e il 1588 a presidio del confine estremo dei territori della Repubblica di Venezia, hanno dato la loro impronta all’intera città di Bergamo. Il circuito completo è di circa sei chilometri, il tratto più spettacolare va da Colle Aperto fino all’ex Monastero di Sant’Agostino. All’inizio della bella passeggiata l...

Bergamo in 24 ore

Bergamo Consigliato da un membro rotary

Bergamo città ricca d’arte e di storia. Una delle tante definizioni che troviamo nelle guide e che corrisponde al vero, ma che non è sufficiente se si vuole conoscere una città nel suo intimo, al di là di quanto offrono i suoi musei e i suoi monumenti. E allora mettiamo da parte per qualche ora la guida e proviamo a conoscere Bergamo camminando insieme.
Or...

Strada del Vino e dei Sapori della Valcalepio

Valcalepio - Bergamo Consigliato da un membro rotary

La zona in cui si snodano i percorsi della Strada del Vino e dei Sapori della Valcalepio è rappresentata dalla fascia pedemontana della provincia di Bergamo compresa fra l’Adda e l’Oglio. Un territorio ricco di storia e di tradizioni in cui le testimonianze sono talmente numerose che l’enoturista potrebbe rimanere in zona giorni e giorni visitando attrazioni sempre nuov...