Grosseto
Grosseto

Grosseto

Prima tappa di un percorso alla scoperta del territorio è Grosseto, con il centro storico racchiuso nelle esagonali mura del XVI sec. e dominato dall’imponente Fortezza Medicea. 
Monumenti di particolare rilievo sono il Duomo romanico-gotico, ricco di opere d’arte, la Chiesa di San Francesco e il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, che raccoglie dipinti e reperti archeologici provenienti dal territorio. 

Le spiagge dorate della Giannella e della Feniglia, la fitta vegetazione mediterranea, imponenti fortificazioni del Cinquecento e singolari panorami caratterizzano il Promontorio dell’Argentario, meta turistica di grande richiamo per una vacanza al mare tra scogli, calette e immersioni subacquee. In due piccoli insenature naturali situate su lati opposti del Promontorio sorgono Porto Santo Stefano e Porto Ercole, località mondane e divertenti, ma anche incantevoli borghi ricchi di storia. 
Caratteristico è Porto Santo Stefano con il suo lungomare, il Porto Vecchio, quello Nuovo e la maestosa Fortezza Spagnola; suggestivo è anche Porto Ercole con le case colorate disposte intorno alla baia, il borgo racchiuso da possenti mura e sovrastato dalla Rocca. 

Nel cuore delle Colline Metallifere sorge una cittadina d’arte tra le più importanti della provincia: Massa Marittima, che conserva intatto il suo splendore medievale. Una passeggiata nel centro consente di ammirare i suoi pregevoli monumenti, tra cui il Duomo in stile romanico-gotico, il Palazzo Pretorio e la Fortezza Senese collegata alla Torre del Candeliere mediante un singolare ponte ad arco rampante. Nei dintorni della città si trova il lago dell’Accesa, area di grande valore naturalistico con il Parco Archeologico ricco di  testimonianze della civiltà etrusca. 

Numerosi sono ancora i borghi tipici del territorio come Scansano, la patria del Morellino, Civitella Marittima con le sue strette vie e i palazzetti rinascimentali, Capalbio, il suggestivo paese dall’aspetto medievale, Castiglione della Pescaia, affascinante località turistica sul mare, Manciano con il vicino complesso termale di Saturnia
Meritano una visita le “Città del Tufo”, tre magnifici borghi che sorgono su speroni rocciosi circondati da suggestive valli: PitiglianoSorano e Sovana, ricchi di  testimonianze etrusche, medievali e rinascimentali. 

Da non perdere la visita del Parco Archeologico Città del Tufo, che ha il suo fulcro nella necropoli etrusca di Sovana e che include le “vie cave”, antichi percorsi scavati nella roccia viva. Altri siti archeologici di particolare rilievo sono le necropoli di Vetulonia, che costituiscono le più alte testimonianze di architettura funeraria etrusca; le rovine di Cosa, l’antica colonia romana; le rovine di Roselle, antico centro etrusco e poi romano. 
Da non perdere un’escursione nell’Isola del Giglio e la visita del caratteristico borgo fortificato di Giglio Castello, situato sulla sommità del monte che offre un panorama unico, tra isole e tramonti indimenticabili.


Alloggiare a Punta Ala

Grazie ai suggerimenti di amici Rotariani abbiamo selezionato per voi strutture di eccellente qualità nelle più belle città d'Italia.Inoltre, potrete godere di benefit e/o sconti esclusivi presentando la vostra card DONA & RISPARMIA, alimentando contestualmente la raccolta benefica a sostegno delle Onlus segnalate. Scopri di più cliccando qui.PUNTA ALA - Acque cristalline e coste in parte ancora selvagge; campagne accoglienti per chi cerca relax al...