Pisa
Pisa

Pisa

La provincia di Pisa è situata nell’area centro-occidentale della Toscana; comprende un tratto di costa, ampie pianure e alcune rilievi tra cui le Colline Metallifere verso il sud della provincia.

Ampie spiagge circondate da alte dune e fresche pinete fanno del litorale pisano un accogliente zona turistica, con rinomati centri come Marina di Pisa e Tirrenia.
I paesaggi dell’entroterra variano a seconda della natura del territorio assumendo forme e colori sempre diversi fino agli spettacolari calanchi e ai fenomeni di erosione che  caratterizzano il Volterrano e la Val di Cecina. Un altro paesaggio straordinario e suggestivo è creato dai celebri soffioni boraciferi di Larderello.

Tra le numerose aree protette di particolare rilievo è il Parco Naturale Migliarino San Rossore-Massacciucoli situato in prossimità della costa, che include boschi, paludi e una grande varietà di vegetazione mediterranea e ospita alcune specie animali come cinghiali, volpi, daini.
La foresta di Berignone e quella di Monterufoli costituiscono, nell’area volterrana e nell’Alta Val di Cecina, due vaste zone boschive ricche di specie animali e vegetali.

Altra importante risorsa sono le sorgenti termali di Casciana, San Giuliano e Uliveto, fonti di benessere note fin dall’antichità.
In questi splendidi e mutevoli scenari si inseriscono reperti archeologici, architetture in stile romanico, borghi storici e la magnifica città di Pisa con i suoi monumenti, tra cui la caratteristica Torre Pendente.
Tradizioni, enogastronomia e fonti termali sono ulteriori tesori da scoprire in questa terra unica.


Visitare Pisa e dintorni

Il Rotary Club di Pisa ha redatto per tutti i Rotariani un'utilissima scheda per visitare la città con suggerimenti e numeri utili (clicca qui per aprire e scaricare la scheda).Prima tappa nell’itinerario di scoperta del territorio è Pisa che, distesa sulle rive dell’Arno, conserva nelle sue preziose architetture i ricordi del suo glorioso passato di Repubblica Marinara.Il complesso di Campo dei Miracoli, dichiarato dall’UNESCO "Patrimonio...

Specialità pisane

Tra le ricette particolari spiccano la minestra di fagioli bianchi di San Michele, le bavettine al pesce e la zuppa di arselle.Degni di nota i prodotti della terra come funghi, castagne, granoturco e tartufi.I secondi comprendono piatti particolari come fegatelli di maiale, anguille alla pisana e stoccafisso.Ampia la produzione di salumi tra cui salsicce, buristo toscano e pancetta.Tra i dolci tipici troviamo la torta coi bischeri, a base di pinoli, cioccolata, uvetta e cedro candito, magari...