Bolzano
Bolzano

Bolzano

Distesa in una conca e circondata dai monti, Bolzano è una città ricca di fascino, punto di incontro di due diverse culture: quella mediterranea e quelle mitteleuropea, come è evidente dalle sue architetture, dai vicoli, archi e piazzette del suo centro storico. 
Tra i monumenti principali spicca il Duomo con il campanile gotico dalla cuspide traforata, considerato il più bello della regione. La storica e ampia Piazza Walther si trasforma, nel periodo natalizio, in uno spazio magico e suggestivo: ospita infatti il tradizionale Mercatino di Natale con le caratteristiche casette in legno che propongono addobbi, prodotti dell’artigianato e specialità gastronomiche, tra luci, melodie e fragranze. 
Da non perdere il Museo Archeologico dell'Alto Adige che espone reperti e documentazioni sulla storia altoatesina dalle origini al primo medioevo. La principale attrattiva è costituita dal famoso Uomo venuto dal ghiaccio, la mummia di "Ötzi", un corpo mummificato risalente a circa 5.300 anni fa, rinvenuto sul ghiacciaio del Similaun, presso il confine italo-austriaco. 

Merita una visita Merano, cittadina affascinante e di grande richiamo turistico grazie anche al suo particolare clima mite e alle sue splendide terme: un’oasi di relax e benessere. Merano è anche una cittadina ricca di storia e arte: il suo centro storico custodisce svariati monumenti tra cui il Castello Principesco, piccola e suggestiva residenza nobiliare del XV secolo. Tra le architetture più caratteristiche spicca il Kurhaus, il grandioso complesso del primo Novecento in stile liberty, oggi sala per concerti e grandi eventi come il Merano Wine Festival, dove si riuniscono ogni anno a novembre i migliori produttori di vini italiani e stranieri e si degustano i prodotti tipici di qualità italiani. 

Ai margini della città si innalza il sontuoso Castel Trauttmansdorff, circondato dai suoi  magnifici e variopinti giardini: un immenso parco che racchiude ambienti esotici e mediterranei, creando dalla primavera al tardo autunno uno spettacolo unico di colori. Il castello, grandiosa residenza signorile con oltre sette secoli di storia, era in passato la residenza invernale della Principessa Sissi che amava venire in Alto Adige dove il clima era più mite. Oggi il castello è sede del singolare Touriseum, il Museo provinciale del Turismo, che ripercorre la storia del turismo altoatesino. 
Nei dintorni, di grande valore artistico è Castel Tirolo (XI-XIII sec.), famoso per le decorazioni e la cappella ricca affreschi, oggi sede del Museo Storico-Culturale della provincia di Bolzano. 

Cittadina d’arte di particolare rilievo è Bressanone, con i suoi palazzi che fondono elementi gotici, rinascimentali e rococò. Il suo centro storico comprende un notevole patrimonio artistico tra cui il Duomo con il chiostro affrescato, il magnifico Palazzo dei Principi Vescovi, sede dell’interessante Museo Diocesano che include il caratteristico Museo dei presepi
Nei dintorni, merita una visita l’Abbazia agostiniana di Novacella, complesso religioso di grande valore artistico, con chiostri ricoperti di affreschi. Tra i castelli della zona spiccano il rinascimentale Castel di Velturno che conserva sontuosi arredi e affreschi e il Castello di Rodengo, situato in una pittoresca posizione . 
Vipiteno custodisce il bellissimo Palazzo Comunale dagli interni riccamente decorati, la Torre delle Dodici, simbolo della città, mentre nei suoi dintorni  si possono ammirare le spettacolari cascate di Stanghe a Racines, Castel Tasso a Campo di Trens, il Museo provinciale della caccia e della pesca a Castel Wolfsthurn di Mareta e le miniere di Ridanna/Monteneve. 

Gemma della Val Pusteria è la pittoresca cittadina di Brunico con il suo imponente castello che entrerà a far parte del progetto museale Messner Mountain Museum voluto dall’alpinista Reinhold Messner per celebrare la montagna e il suo rapporto con l’uomo. Da visitare anche e il Museo Provinciale degli usi e costumi di Teodone che illustra usi e costumi locali.


Specialità trentine

La cucina della provincia di Bolzano risente delle influenze dell’Austria e fonde gusti e tradizioni diversi con risultati molto originali. Piatti tipici sono i “knödel” o canederli (palle di pane arricchite con speck, o formaggi, o spinaci, o rape rosse, ma anche dolci con albicocche e prugne), gli Schlutzkrapfen (ravioli con vari ripieni), gli Spatzler (gnocchetti verdi di spinaci conditi solitamente con burro fuso o panna e...

Alla scoperta delle radici dell’eccellenza enogastronomica italiana

Una selezione esclusiva di specialità artigianali: da degustare insieme ai produttori o da acquistare comodamente on-line.Attivo lungo tutta la Penisola, Il Palato Italiano seleziona solo il meglio delle produzioni artigianali enogastronomiche, raccogliendole all'interno della sede del club di Bolzano e rendendole disponibili nel proprio e-commerce, ilpalatoitaliano.itUn percorso di avvicinamento ai prodotti agroalimentari italiani condotto da esperti conoscitori di ogni categoria...

Il Palato Italiano: amare l’Italia significa conoscerla. E farla conoscere.

Perdersi tra natura e storia, alla scoperta di panorami, scorci, profumi e sapori di un tempo immutato.Riscoprire tradizioni in apparenza dimenticate, ma ancora oggi vive in realtà lontane dalle mete consuete.Incontrare i protagonisti di un’Italia sempre viva e rispettosa della propria identità, artefici di bontà e bellezza.Il Palato Italiano è un club esclusivo internazionale di food lover in grado di proporre attività di cooking class, tasting, eventi,...